'Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole' 2015/2016

Visualizza il testo con caratteri grandi Visualizza il testo con caratteri medi Visualizza il testo con caratteri medi

 

L’arte di leggere ad alta voce

Percorsi letterari in giardino

Arte e Narrazione

Ritorna 'Libriamoci. Giornate di lettura nelle scuole'

Promossa dal Centro per il libro e la Lettura (MiBACT) e dalla Direzione generale per lo studente (MIUR).

Programma di lettura da  svolgersi  nell’ultima settimana di ottobre.

 Ogni insegnante aderendo alle attività riceverà un attestato di partecipazione.

Perché leggere a voce alta?
Per la meraviglia!

Pennac, 1993


Prendiamo spunto dall’evento “Libriamoci “per leggere ad alta voce di arte.
L’arte , una delle poliedriche forme incisive che il bambino ha per esprimersi e sperimentare la sua vena fantastico/creativa ,  rappresenta uno  dei canali  di espansione della nostra offerta formativa,  in un POF che ha il suo focus su arte cultura e territorio.

In questa visione la lettura ad alta voce , poi, fa emergere il grande valore visivo oltre che sonoro della parola, con la sua capacità di evocare sensazioni fisiche  e stati mentali  che rinnovano di volta in volta fiabe ascoltate innumerevoli volte

“La lettura ad alta voce  facilita la relazione bambino-libro: permette l’accesso del bambino in età prescolare al mondo delle fiabe e libera il più grande dal peso della lettura silenziosa, permettendogli una piena adesione affettiva.” Il lettore comunica inoltre che la magia che si sta compiendo è ripetibile, perché attinta da un contenitore, il libro, che è accessibile a tutti. Il “leggistorie” è dunque uno strano mago, che  ammalia gli ascoltatori e li lega al suo incantesimo. La festa per ”Libriamoci” rende “meraviglia” a tutto ciò che un libro rappresenta

Obiettivi . Attraverso la lettura ad alta voce favorire l’ascolto non passivo, ma profondamente attivo, che mette in gioco le capacità superiori dell’individuo: attenzione,concentrazione, memoria, pensiero logico, costruzione di immagini mentali, elaborazione dei vissuti emotivi a partire dagli stimoli corporei.

                    

                                                                                                                                                                              Salotti letterari in giardino

Lettura ad alta voce in continuità verticaleScuola Infanzia & Primaria,

Appuntamento organizzato per“Libriamoci” .

Gli alunni di quarta verranno a leggere ad alta voce ai bambini di 4 e 5 anni di scuola dell’infanzia che li ospiteranno nel giardino della Scuola con una bella festa, per rendere “meraviglia” a questo incontro giocoso con il libro.

Le storie:

Un pittore di nome Giacomo(Pollok)- I fiori e le farfalle -Tre colori nel cielo –

I cinque colori del pittore(Mirò)- Il pittore povero(Van Gogh)

A cura della docente Maria Acampora                                            

 


Allegati

Non sono presenti allegati in questa pagina

Contatti